Prof. Alessandro Palmieri    Professore di Urologia presso la Clinica Urologica dell'Università di Napoli Federico II    Studio Galleria Vanvitelli, 37    80129    NAPOLI   Telefono 081 5786858
 
video ed articoli Prof.Palmieri
Biografia
Andrologia
Urologia
FAQ - Domande frequenti
Siti consigliati
Contatti
Area riservata
Webmail
Trattamento onde d'urto
Andrologia
Tumore del Testicolo

DEFINIZIONE
I tumori del testicolo sono forme neoplastiche che si sviluppano nelle gonadi maschili. Se curati adeguatamente e nei tempi giusti, hanno tendenzialmente una buona prognosi, oltre che una buona risposta alla chemioterapia radioterapia, anche di seconda linea. Si dividono in non germinali e germinali; questi ultimi possono essere seminomi o non seminomi.


EPIDEMIOLOGIA
I tumori testicolari rappresentano l'1-1,5% delle neoplasie umane con massima incidenza fra i 15 e i 40 anni al momento in crescita. In casi più rari (5%) possono insorgere fuori dalle gonadi. Nel 40% si rilevano puri e nel 60% misti oppure altre forme non seminomatose.


SINTOMI


- Sensazione di peso al testicolo


- Tumefazione


- Un testicolo di consistenza più dura al tatto rispetto al testicolo
controlaterale.


- Dolore solitamente non presente (20% dei casi),[12] può
comparire come manifestazione acuta anche per colpa delle
probabili emorragie


- Ginecomastia bilaterale


- Microlitiasi testicolare


DIAGNOSI
Si basa in prima istanza sull'esame clinico e successivamente sull'ecografia. La conferma dell'istotipo viene fatta dopo l'orchiectomia (l'intervento di rimozione del testicolo). Nella malattia metastatica si procede invece prima al trattamento chemioterapico e poi all'asportazione. Per valutare la progressione della patologia si possono usare (dipende dal tipo istologico) come marcatori l'alfa feto proteina, la beta-HGC e la LDH misurabili con un semplice prelievo venoso. La stadiazione si completa con la TC al torace, TC o RMN addome e pelvi alla ricerca di sedi secondarie e linfonodi ingrossati nelle aree drenanti l'organo colpito


TERAPIA
Ovviamente la terapia chirurgica è alla base della guarigione, poi a seconda dello stadio del tumore ci si può avvalere della chemioterapia oppure della radioterapia.

Rappresentazione schematica di tumore del testicolo

Testicolo con tumore asportato chirurgicamente

 
  • Porta a Porta, Matteo Renzi ammette: "Avevamo due alternative, abbiamo scelto un'operazione di palazzo" - Liberoquotidiano.it
  • Manovra, sul tavolo del Consiglio dei ministri il Documento programmatico per Ue - Rai News
  • Naufragio Lampedusa, trovati 12 corpi - Ultima Ora - Agenzia ANSA
  • Dl fisco: governo accelera, testo arriva in Cdm - Il Sole 24 ORE
    Leggi tutte le news